Immaginare gesti barriera contro il ritorno alla produzione pre crisi

Pubblicato da Alice Valente Visco il

di Bruno Latour [9 aprile 2020]

(…) La prima lezione del coronavirus è anche la più sorprendente: è stato infatti provato che, in poche settimane, è possibile sospendere, in qualsiasi parte del mondo e allo stesso tempo, un sistema economico a detta di tutti impossibile da rallentare o redirezionare. A tutti gli argomenti degli ambientalisti sul cambiamento dei nostri stili di vita, si rispondeva sempre con l’argomento della forza irreversibile del “treno del progresso” che niente poteva far deragliare “a causa”, si diceva, “della globalizzazione”. Tuttavia, è proprio la sua natura globale che rende così fragile questo sviluppo, capace invece di frenare e poi fermarsi improvvisamente. (…)

Occupied Palestinian Territories, West Bank, Ein Farah, 01 April 2013 A Palestinian youth from Hebron enjoys a swim in Ein Farha, considered to be one of the most beautiful nature spots in the entire West Bank. It, like many other nature reserves and heritage sites, is occupied by the Israeli Nature and Parks Authority. Palestinian tourist enterprises are not allowed.

Per continuare a leggere: